Desideriamo offrirti la miglior esperienza possibile, ma anche garantire il rispetto della tua privacy. Cliccando su “Accetto”, acconsenti al nostro utilizzo dei cookie, che ci aiuteranno a fornire informazioni più personalizzate. Tuttavia, se desideri disabilitare questa funzionalità o saperne di più sulla nostra politica, consulta la Politica sui cookie. Grazie.
Ti suggeriamo di aggiornare il browser.
Stai utilizzando un browser non supportato. Per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito, ti consigliamo di passare a un browser più recente: consulta il nostro elenco dei browser supportati.

Salute e sicurezza in viaggio

Scopri come pianificare in anticipo il tuo viaggio in caso di problemi di salute e come garantiamo un ambiente di volo sicuro ai nostri passeggeri.

Trombosi venosa profonda

La trombosi venosa profonda (DVT) è la formazione di coaguli all'interno dei vasi sanguigni, che può ostruire il flusso di sangue a un organo vitale. Durante un viaggio aereo, o in qualsiasi altro contesto di immobilità prolungata, la DVT può interessare entrambi gli arti inferiori.

I fattori che predispongono a un maggiore rischio di sviluppare la DVT sono:

  • Età avanzata (più di 40 anni)
  • Gravidanza*
  • Fumo
  • Obesità
  • Soffrire o avere sofferto in precedenza di tumore maligno*
  • Disordini venosi che portano alla formazione di coaguli*
  • Malattie cardiovascolari*
  • Storia personale o familiare di DVT o embolia polmonare*
  • Recente intervento chirurgico o grave infortunio, specialmente al di sotto dell'addome*
  • Terapia ormonale agli estrogeni, inclusi i contraccettivi orali*
  • Immobilità precedente o recente*
  • Aumento della viscosità del sangue causato dalla diminuzione dei fluidi corporei
  • Vene varicose

*Se il tuo caso rientra fra quelli contrassegnati da un asterisco, ti consigliamo di consultare il tuo medico prima del volo.

  • Dolore o rilassatezza dei muscoli del polpaccio.
  • Gonfiore della gamba, specialmente se da un lato soltanto. La maggior parte delle persone accusa un leggero gonfiore a entrambi i piedi dopo un lungo viaggio, ma ciò è dovuto semplicemente all'accumulo di acqua a causa della forza di gravità, e si risolve in poco tempo.
  • Aumento della temperatura della pelle e/o arrossamento della gamba.
  • Dilatazione delle vene al di sotto della pelle della gamba.

Poiché la principale causa della DVT è l'immobilità, puoi fare molto per ridurre o minimizzare il rischio di incorrere in questa patologia. Ecco alcuni suggerimenti:

  • Cammina lungo la cabina, in condizioni di sicurezza, una volta ogni 2-3 ore, per interrompere i periodi di immobilità prolungata. Muoversi durante un volo lungo può aiutare a ridurre il periodo di immobilità, anche se ciò non è sempre possibile, ad esempio quando si verificano improvvise turbolenze che possono creare il rischio di incidenti.
  • Mentre sei seduto, muovi gambe e piedi per 3 o 4 minuti ogni ora, per facilitare i movimenti muscolari ed evitare l'immobilità.
  • Fai un po' di stretching mentre sei in fila in attesa davanti alla toilette.
  • Evita di indossare abiti troppo stretti attorno alle cosce e su tutto il corpo.
  • Fai in modo che il bagaglio a mano non limiti i movimenti di gambe e piedi.
  • Le persone a rischio dovrebbero consultare un medico per adottare misure di prevenzione idonee, ad esempio ingerire dosi limitate di aspirina solubile, indossare calze anti-embolia o assumere una terapia anti-coagulante (per i soggetti ad alto rischio).
  • Evita di iniziare il viaggio aereo in uno stato di disidratazione (ad es. dopo aver assunto una grande quantità di alcolici o dopo essere stato esposto a temperature troppo alte per un lungo periodo).
  • Bevi con moderazione caffè, tè e alcolici, poiché si tratta di bevande diuretiche che possono causare disidratazione.

Discovery, la nostra rivista di bordo, e il video sulla sicurezza in volo includono una serie di consigli ed esercizi utili a prevenire la DVT.

Alcuni esercizi da fare in volo?

Ti consigliamo di provare questi semplici esercizi per sciogliere i muscoli in volo. Se avverti dolore o fastidio mentre esegui questi esercizi, interrompili immediatamente.

1. Inizia stando seduto comodamente, con la schiena appoggiata al sedile in posizione eretta.

2. Appoggia entrambi i piedi sul pavimento. Fletti entrambi i piedi, piegando in alto e successivamente in basso le punte, e ripeti a tuo piacimento.

3. China la parte superiore del corpo leggermente in avanti, piega una gamba e afferra il ginocchio con le mani. Avvicina lentamente il ginocchio al busto per alcuni secondi e poi lascia la gamba, appoggiando di nuovo il piede a terra. Continua con l'altra gamba. Ripeti 5 volte per ciascuna gamba.

4. Unisci le mani sotto la coscia e alza lentamente la gamba fino al busto. Ruota la caviglia in un moto circolare per 5 secondi e appoggia nuovamente il piede a terra. Continua con l'altra gamba. Ripeti 5 volte per ciascuna gamba.

Cosa succede se ho dei precedenti di DVT o sintomi ancora in corso?
In caso tu abbia dei precedenti o soffra di DVT, consulta il tuo medico per consigli. Se hai ancora sintomiti verrà richiesto di compilare un MEDA- modulo di permesso medico.

Esercizi in volo