Desideriamo offrirti la miglior esperienza possibile, ma anche garantire il rispetto della tua privacy. Cliccando su “Accetto”, acconsenti al nostro utilizzo dei cookie, che ci aiuteranno a fornire informazioni più personalizzate. Tuttavia, se desideri disabilitare questa funzionalità o saperne di più sulla nostra politica, consulta la Politica sui cookie. Grazie.
Ti suggeriamo di aggiornare il browser.
Stai utilizzando un browser non compatibile. Vedi i nostri browser compatibili per usufruire al meglio della nostra pagina web.

Ristorazione in volo

Vini

Cathay Pacific offre una pluripremiata selezione di vini per accompagnare i pasti del menu di bordo.

La nostra carta in costante espansione al momento include 80 vini, da abbinare all’ampia varietà di piatti che serviamo a bordo. Attualmente offriamo vini provenienti da Francia, Italia, Austria, Sudafrica, Australia, Stati Uniti e Nuova Zelanda.

Cathay Pacific modifica la composizione della carta dei vini in base alla disponibilità degli stessi e ai tempi di vendemmia. Oltre alla normale carta dei vini, nel corso dell’anno offriamo delle promozioni ai passeggeri di First e Business Class. 

Carta dei vini

I nostri esperti di vini

Debra Meiburg

Debra Meiburg

Debra Meiburg è una pluripremiata autrice, docente e relatrice di fama internazionale, insignita del titolo di Master of Wine. È stata inserita nel gruppo “7 People to Watch” dalla rivista Decanter.

Roy Moorfield

Roy Moorfield

Roy Moorfield è uno scrittore enogastronomico, docente e presentatore australiano, e da più di 30 anni ricopre il ruolo di wine consultant per Cathay Pacific.

Champagne, bianco o rosso?

I seguenti vini sono ora in offerta su voli selezionati in First e Business Class:

First Class

RARE MILLÉSIMÉ 2002

Una miscela di 8 diversi cru dei più raffinati terroir Chardonnay della Champagne, con il 30% di Pinot Noir del villaggio di Verzy. Dal 1976 sono state prodotte solo 8 annate eccezionali di Rare. Il Rare offre un naso molto intenso e ricco, ma fresco, con aromi di frutta esotica come kiwi, ananas, mango, e fichi. Il palato potente e intenso mostra tutta la sua inebriante delicatezza. Il finale è molto esotico con note di kumquat, ananas e zenzero candito, ma anche persistentemente minerale.

Olivier Leflaive Saint-Aubin 1er Cru 2013

Lamblin & Fils, Chablis Premier Cru Fourchaumes 2017

Sin dal 1690, la famiglia Lamblin tramanda di generazione in generazione la propria tradizione vinicola. I vigneti Fourchaume si trovano sulla riva destra del fiume, a ovest, di fronte al tramonto. Il Lamblin riesce a unire perfettamente la vitalità audace e frizzante di uno Chablis di alta classe con tenui note agrumate e leggeri sentori di nettarina. Fine, asciutto, sassoso al palato, dal finale lungo.

Château Lynch Bages 2008

Chateau Lynch-Bages 2008

Secondo la classificazione di Bordeaux del 1855, lo Château Lynch-Bages è un quinto cru, ma è considerato notevolmente superiore alla sua classificazione. Coltivati nella periferia di Pauillac, con vista sull’estuario della Gironda, i suoi 100 ettari di vigneti sorgono su terreni di ghiaia profonda.

L’annata 2008 mostra piacevoli aromi di mirtillo rosso, note di fiori essiccati e tabacco. La sua eccellente struttura tannica è esaltata da intensità, profondità e corpo.

Barone Ricasoli Colledilà Chianti Classico Gran Selezione 2012

Business Class

Allan Scott Sauvignon Blanc 2018

I vigneti dell’azienda vinicola Allan Scott Family Winemakers sono coltivati in modo sostenibile, nel cuore della regione di Marlborough: la Wairau Valley. Vivaci aromi di agrumi, kiwi e frutto della passione compensati da una spiccata acidità che rinfresca e rinvigorisce il palato. Un finale delicato e pulito lascia il desiderio di assaggiarne ancora un po’.

Louis Latour Macon-Lugny “Les Genievres” 2016

The Islander Estate Vineyard Shiraz 2017

L’azienda vinicola The Islander Estate si trova a Kangaroo Island, ad ovest di Adelaide, in una delle regioni più fresche dell’Australia Meridionale. Esaltato da note saporite di salvia essiccata e rosmarino, l’Islander Shiraz offre aromi di frutti neri maturi con precisione e purezza. Morbido e vivace, caratterizzato da una dinamica acidità, tannini vellutati e un’invidiabile lunghezza di sapore.

Stellenrust Douwe Steyn Cabernet Sauvignon 2012

Catena Zapata Appellation Agrelo Cabernet Sauvignon 2016

Di proprietà di Nicolás Catena e di sua figlia Laura, la Bodega Catena Zapata è considerata il pioniere della produzione vinicola in Argentina. Un vino ottenuto dai frutti scuri, maturi e vellutati di questa “prima famiglia” argentina. Il palato succulento e setoso dell’Agrelo regala ricche note di frutta speziata con sentori di quercia per un finale pulito e granuloso.

Château de Briante Brouilly 2016